Il blog di MammaGabry

Questo è un contenitore di idee e pensieri che vorrei condividere con voi... Avrei piacere che diventasse uno spazio dove parlare di tutto quello che riguarda figli, famiglia e vita.

Se sei interessato a qualcuno dei miei lavori inviami una mail: papaveriepapere2009@live.it

giovedì 29 ottobre 2015

L'autunno è qui... Prepariamo i Marron glacè!



L'autunno è arrivato...la scuola è cominciata da oltre un mese....il Natale si avvicina a grandi passi...e io??? Rifletto, lavoro, preparo conserve e sott'oli ed organizzo pensieri e desideri.... Non so perchè ma dopo l'estate, anche se ho continuato a fare piccoli lavori come questo fiocco scuola




e cominciato alcuni progetti più grandi, mi sento come svuotata....come se all'improvviso avessi perso la voglia di fare, creare, inventare.... Sarà che l'estate si è consumata tra giornate al mare ed escursioni varie. La Principessa ha sfoggiato questo bikini all`Uncinetto 



solo che la foto l`ho fatta a fine estate quando ormai era già stinto ed un po' sformato...


Per rilassarci un po' domenica siamo andati al "nostro" castagneto e visto che oramai i piccoli non sono più tanto piccoli (sigh!) abbiamo permesso loro di occuparsi del pranzo sotto nostra stretta sorveglianza!

E' stata una gran bella giornata e pare che abbia sortito in parte l'effetto sperato...infatti sono qui a scrivere il post. Presto vi racconterò delle escursioni estive intanto vi posto la ricetta per preparare degli ottimi Marron glacès:

Ingredienti
1 Kg. Di Marroni
1,5 Kg. Di Zucchero
1,5 Litri D'acqua
1 Bacca Di Vaniglia

Incidete i marroni con un coltello appuntito cercando di tagliare anche la pellicina scura ma senza intagliare la polpa, facendo in modo che il taglio passi attraverso la punta ed arrivi alla zona chiara alla base della castagna.
Mettete le castagne in una ciotola piena di acqua fredda.
Dopo 5 minuti prendete 10 marroni, deponeteli in una pentola piena di acqua fredda, portatela ad ebollizione e bollite per 2 o 3 minuti. A questo punto i marroni si peleranno facilmente.
Pelate tutte i 10 marroni. Procedete nello stesso modo con i rimanenti. Questa operazione richiede un certo tempo, ma permette di non rovinare le castagne.
Deponete i marroni in una pentola piena di acqua fredda, portatela ad ebollizione e fate bollire per 15 minuti.
Dopo la bollitura, mettete i marroni in una ciotola piena di acqua ben fredda.
Versate in una pentola a pressione lo zucchero e il litro e mezzo di acqua e mettetela sul fuoco. Quando bollirà unitevi la bacca di vaniglia spaccata per il lungo.
Deponete i marroni nel cestello per la cottura a vapore della pentola a pressione e calatelo nella pentola. Lasciate riprendere il bollore e bollite le castagne per un minuto. Spegnete il fuoco e lasciate raffreddare per 24 ore.
Il giorno dopo, scolate i marroni dallo sciroppo senza toglierli dal cestello e riportate lo sciroppo in ebollizione, fatelo bollire 3 o 4 minuti, calate il cestello e lasciate bollire i marroni ancora per 3 minuti.
Spegnete e lasciate raffreddare 24 ore.
Ripete il procedimento per altri 2 giorni.

Alla fine dell'ultimo raffreddamento, scolate i marroni dallo sciroppo e deponeteli su dei fogli di carta forno all’aria per farli asciugare.

A presto Gabriella

Nessun commento:

Posta un commento