Il blog di MammaGabry

Questo è un contenitore di idee e pensieri che vorrei condividere con voi... Avrei piacere che diventasse uno spazio dove parlare di tutto quello che riguarda figli, famiglia e vita.

Se sei interessato a qualcuno dei miei lavori inviami una mail: papaveriepapere2009@live.it

mercoledì 3 febbraio 2016

Crema emolliente fai da te!


Ben ritrovati!!! Oggi voglio darvi la ricetta per una crema emolliente fai da te. Credo che, dopo il viso, la parte più in "vista" del nostro corpo siano le mani.... e a tutte piacerebbe averle morbide e setose nonostante tutte le fatiche giornaliere a cui le sottoponiamo...
Risultati immagini per mani
Oramai da alcuni anni uso una crema fatta in casa a base di olio d'oliva e vi assicuro che funziona...Le mani sono morbide, idratate e lisce! Ed in più, essendo tutti gli ingredienti naturali, la si può applicare PRIMA di cucinare o effettuare i nostri lavori creando un "effetto barriera" che proteggerà la pelle!
Prepararla è davvero semplicissimo. Come prima cosa dovete procurarvi dei contenitori bassi ed a "bocca" larga (io utilizzo le vaschette in plastica del formaggio spalmabile dopo averle lavate e disinfettate e potete personalizzarle stampando delle etichette da incollare), una pentola piccola e se possibile un mini pimer (di quelli per montare il cappuccino).

INGREDIENTI:
15 Gr di cera d'api (la trovate dagli apicoltori) 
125 ml di olio d'oliva extravergine o di mandorle
30 ml di miele (facoltativo)
15 gocce di olio essenziale a piacere se si vuole profumata!

Nel pentolino si scioglie la cera con una piccola parte dell'olio, aggiungete la restante parte dell'olio quando la cera sarà liquida e quando tutto è tiepido il miele e l'olio essenziale. Montate tutto con il mini pimer e versate nei contenitori.

Risultati immagini per culetto bebè
Vi assicuro è veramente efficace ed è una vera "mano santa" per la pelle delicata dei neonati che con i pannolini tendono sempre ad avere irritazioni e rossori. (In questo caso lasciatela neutra, senza miele e olio essenziale).

Mettendola in vasetti molto piccoli si può portare in borsa ed usarla anche come emolliente labbra....basta picchiettarla con i polpastrelli sulla bocca ed immediatamente tornano morbide.




Risultati immagini per labbra

Provatela e fatemi sapere!
A presto Gabriella

2 commenti:

  1. Grazie Gabry per questa ricetta....la proverò senza dubbio, me ne sono già innamorata!!!!
    Bacioni

    RispondiElimina
  2. Grazie a te per la visita.... Spero ti possa servire adesso che riprendi con pannolini e poppate!

    RispondiElimina